“Festival delle Luci” – Città di Giaveno – Mostra Fotografica Torino

dal 15 al 17 Marzo il “Festival delle Luci” continuerà a vivere attraverso la Mostra Fotografica a Torino. Nella sua località di Giaveno a pochi km dalla capoluogo piemontese.

mostra fotografica torino

Il Festival delle Luci con il Patrocinio della Città di Giaveno – Assessorato al Turismo presenta…

Un portfolio di 19 scatti una vera e propria festa delle luci. 

Un viaggio nel colore quasi a voler lasciare al turista o al residente una memoria visiva che esprima idee ed emozioni. 

L’iniziava pone al centro Giaveno ed il suo Festival con una rappresentazione inedita di alcuni dei suoi punti storici e culturali di maggior interesse. Questo ha consentito alla fotografia ovvero al disegnare con la luce di trovare il giusto connubio tra storia, armonia cromatica e creatività.

 Tra le mostre fotografiche a Torino quella della città di Giaveno farà rivivere L’atmosfera di un evento di successo in un tripudio di colori ed energia visiva.

 Colori brillanti e vivaci comunicheranno energia, così come i colori tenui creeranno una sensazione di calma e serenità. Il carattere della città di Giaveno riflessa nei colori della mostra “Festival delle Luci”.

festival delle luci
Chiesa di San Lorenzo Martire – Giaveno (To)

Cosa vedremo nella mostra a Torino della Città di Giaveno?

Molti dei suoi punti di interesse stanno rappresentati in Mostra:

-La fontana del Mascherone, oggi nella Piazza del Municipio di Giaveno che venne scolpita nel 1622 in blocco di travertino da Giacomo Fontana. 

L’opera voluta dal Cardinale Maurizio di Savoia e si trovava nell’antico Parco Abbaziale della cittadina. 

La fontana giavenese ricorda il Mascherone dei giardini di Bomarzo nella campagna laziale, di proprietà degli Orsini.

-Chiesa di San Lorenzo Martire.  Le notizie relative all’antica pieve di San Lorenzo sono molto scarse, ma è verosimile ritenere che già nel 1309.

Sul sito ove ora si trova la Collegiata, vi sorgesse già l’antica chiesa. Nel 1611 accadde per Giaveno un fatto di straordinaria importanza: la traslazione da Roma delle reliquie del Santo Papa Antero, qual dono di frà Giovanni Battista Cavagno di Novara al giavenese don Vincenzo Claretta.

Questo eccezionale avvenimento si lega cronologicamente in modo assai stretto alla decisione di ricostruire San Lorenzo. I lavori di riedificazione ebbero immediato avvio e nel 1622, su richiesta del cardinal Maurizio di Savoia, papa Gregorio XV ratificò la richiesta cardinalizia di nominare la chiesa Collegiata.

L’odierna parrocchiale è in buona parte frutto di rifacimenti avvenuti tra fine Ottocento ed inizio Novecento. Tutto questo, attraverso le mostre fotografiche torino porterà oggi una visione inedita della Chiesa di San Lorenzo Martire.

Vivere con una nuova esperienza visiva in un tripudio di colori ed in un’atmosfera tanto irreale quanto d’impatto artistico.

La Mostra Fotografica Torino – Città di Giaveno prevede la presentazione di 19 scatti totali. 

13 Scatti Selezionati tra le immagini personali del fotografo Giavenese Roberto Grano ed una raccolta di 6 scatti dei fotografi allievi collegati al gruppo Karo Vision di Giaveno.

Un’esplosione di colori ci attende dal 15 al 17 marzo nei locali comunali di via XX settembre a Giaveno…non mancare!

Please follow and like us:

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *